ottobre.2017

Erice

  • Condividi su Google+
  • Condividi su Pinterest
  • Erice panoramica
    Erice panoramica
  • Erice panoramica
    Erice panoramica
  • Erice, Duomo dell'Assunta (Chiesa Matrice)
    Erice, Duomo dell'Assunta (Chiesa Matrice)
  • Erice, Castello di Venere
    Erice, Castello di Venere
  • Le botteghe e i negozietti per le vie di Erice
    Le botteghe e i negozietti per le vie di Erice
  • Per le vie di Erice
    Per le vie di Erice

Storia di Erice
Erice, un paesino incantevole immerso tra le nuvole che regala una vista dall'alto su Trapani e le saline davvero bellissima.
Questo piccolo borgo infatti nasce a circa 750 m. di altezza ed è caratterizzato da romantici e suggestivi vicoli e strade lastricate che conducono a piazzette, cortili fioriti.



Le origini di Erice affondano le radici nel Paleolitico quando iniziò ad essere abitata dai primi popoli. Nel VIII sec. a.C. gli Elimi fecero costruire le antiche “mura ciclopiche” e in seguito i Cartaginesi, nel VI a.C., rafforzarono il sistema difensivo della città.
Dopo numerose diatribe Erice che era tanto contesa per le sue ricchezze e per sua la posizione geografica nel cuore del Mediterraneo, nel 248 a.C. fu conquistata dai Romani che diffusero il culto di Venere e fecero costruire un tempio in onore della dea. Dopo un periodo di decadenza, con l’arrivo dei Normanni, Erice riacquista prestigio. L'assetto urbanistico presenta tuttora elementi tipici dell'epoca normanna e alcuni edicifi in stile barocco.



Eventi a Erice
La stagione estiva è densa di eventi tradizionali e non solo, come ad esempio le gustose feste gastronomiche, incontri d'autore, rappresentazioni teatrali, concerti musicali, la festa patronale "Madonna di Custonaci" l'ultimo mercoledì di agosto.
Ed inoltre, ogni anno nel periodo di Natale, Erice si veste di magia con i Mercatini di Natale, i Presepi, esibizioni ed esposizioni d’arte, concerti di musica classica, ecc.



Da Vedere a Erice
Il Castello di Venere e i Giardini del Balio
Chiesa Matrice-Duomo
Torretta Pepoli
Torri del Balio
Le Mura Ciclopiche
Quartiere spagnolo



Le chiese di Erice
La Chiesa di S. Alberto
Il Monastero del SS. Salvatore
La Chiesa di S. Martino
La Chiesa di S. Pietro
Il Monastero e la Chiesa di S. Carlo
La Chiesa di S. Giuliano
La Chiesa di S. Francesco d’Assisi
La Chiesa di S. Giovanni Battista
La Chiesa di S. Isidoro
La Chiesa di S. Teresa
La Chiesa di S. Francesco di Paola
La Chiesa di S. Caterina
La Chiesa del Carmine
La Chiesa di S. Orsola
La Chiesa di S. Antonio Abate
La Chiesa di S. Cataldo



Erice città della Scienza
Istituto San Rocco è sede di un prestigioso Centro Internazione di Cultura Scientifica "Ettore Majorana", fondata nel 1963 ad Erice dal fisico Antonino Zichichi, che ne è anche il presidente.



Da non perdere ad Erice
Artigianato locale: arazzi, tappeti tessuti a mano, ceramiche decorate.
Pasticceria ericina: dolcetti a base di mandorle, le Genovesi alla crema, i “Mustaccioli”
Il liquore ericino



Come arrivare ad Erice
Dal 2005 Erice è collegata a Trapani da una moderna funivia.

Lascia un commento

Tutti i campi * sono obbligatori. La tua email non sarà pubblicata online.