ottobre.2017

I piatti tipici

  • Condividi su Google+
  • Condividi su Pinterest
  • Pasta fresca fatta a mano
    Pasta fresca fatta a mano
  • Biscotti di fico
    Biscotti di fico
  • Dolcetti alle mandorle
    Dolcetti alle mandorle
  • Cassatelle fritte con la ricotta di pecora
    Cassatelle fritte con la ricotta di pecora

Trionfo di sapori decisi dall'antipasto al dolce, questa è la caratteristica principale della cucina sanvitese.

Tanti ingredienti e piccole accortezze rendono ogni piatto un'eperienza unica.

 

Nelle tavole dei sanvitesi è facile trovare un antipasto composto dai prodotti di tonnara (bottarga, tunnina salata, bresaola, ficazza, lattume), sarde a beccafico, caponata, salsiccia pasqualora e formaggi locali primosale e pecorino.

 

Come primo piatto non può mancare nelle tavole dei sanvitesi il couscous di pesce che richiede ore di preparazione perchè prima la semola deve essere incocciata, poi cotta a vapore nella tradizionale pentola di terracotta chiusa ermeticamente con la pasta di pane cruda e nel frattempo si prepara una zuppa di pesce misto (scorfano rosso, scorfano nero, cernia, pesce San Pietro, vopa, gallinella, lugaro, insieme a qualche gambero o cicala) che poi verrà aggiunta alla semola quando sarà cotta.
Un altro piatto della tradizione trapanese è la pasta con l'aglio. La pasta, solitamente le busiate fresche, viene condita con il pesto alla trapanese, un pesto preparato con basilico, olio d'oliva, aglio, mandorle e pomodoro, accompagnata da melanzane o patate fritte, ma anche pesce fritto (menola, retunno, cicerello), oppure salsiccia arrostita.
La pasta con le sarde è un'altra prelibatezza della cucina siciliana, un piatto stuzzicante e leggero, perfetto nel periodo estivo quando si possono reperire le sarde fresche appena pescate e il finocchietto selvatico. Gli ingredienti principali sono le sarde, il finocchietto, l'uvetta, i pinoli e per finire una spolverata di pan grattato tostato un attimo prima di servire il piatto.
La pasta con le sarde può essere considerato un piatto unico molto salutare, ricco di Omega 3, proteine, vitamina D e grassi polinsaturi.

 

Per quanto riguarda i secondi piatti sicuramente prevalgono i piatti a base di pesce nelle cucine sanvitesi: tonno in agrodolce, zuppa di pesce misto, zuppa di cozze, polpette di neonata o di tonno fresco.

 

Piatti feschi, estivi, poveri ma gustosi sono da considerarsi il matarocco, detto anche salamoreci (insalata di pomodoro condita con olio, aglio pestato, basilico e sale, ricoperta d'acqua come una zuppa per inzuppare pane raffermo o tostato a pezzetti), l'insalata di limoni (limoni spremuti e a pezzetti in una ciotola, conditi con olio, sale, pepe ricoperti d'acqua e si aggiunge il pane tagliato a pezzetti).

 

Per i dolci ce n’è per tutti i gusti! Da non perdere le favolose cassatelle di ricotta, i cannoli, i dolcetti di mandorla, la cassata siciliana, gelati e granite.

Lascia un commento

Tutti i campi * sono obbligatori. La tua email non sarà pubblicata online.